Direzione contraria

Direzione contraria e geniale

Damiano Cabassi

INFORMAZIONI

Scrivo

camminando,

cammino

per

scrivere.

Direzione contraria e geniale è una raccolta di poesie, che inizialmente volevo pubblicare con il collettivo reggiano K-lab (collettivo che sviluppa progetti di comunicazione attraverso l’incontro fra persone che provengono dal mondo creativo ed imprenditoriale ed il mondo legato alla fragilità) ma a seguito del Covid, la bottega K-lab è rimasta chiusa e di conseguenza non sono riuscito a lavorare su un progetto di condivisione con i ragazzi di Nessuno Escluso. 

In questa mia raccolta di poesie volevo dare una mia interpretazione ai temi attuali e alle vicende vissute personalmente attraverso il mio modo positivo di vivere la vita, capace di prendere la distanza dal vedere la disabilità non come una minaccia ma come una palestra dove poter costruire qualcosa di bello.

In questa raccolta di poesie, scritte in una determinata collocazione temporale sono presenti frequenti salti temporali che vanno dal 2003 fino al 2019, racconto dell’interpretazione della mia vita a partire dalla terza superiore nelle Magistrali in poi. Attraverso la poesia parto da tre elementi: valore dell’individuo, libertà e storicità. Gli stessi valori che incontro anche nella Divina Commedia, dove attraverso i valori insegnati dalla famiglia e dallo scautismo percorro il mio viaggio scrivendo e ascoltando il mio istinto di creare.    

PRESENTAZIONI:


Gennaio 2022 – presentazione del mio libro in biblioteca San Pellegrino-Marco Gerra.

Chi mi chiama vado! 🙂 Parlerò non solo di poesia ma affronterò il tema della disabilità, dell’ecologia e di tantissime altre tematiche sociali.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: